X-Men

Sarà colpa della settimana piuttosto uggiosa, noiosa, decisamente bagnata e plumbea.

Sarà che viene buio troppo presto, accidenti all’ora solare, proprio non la reggo, come si fa a vivere e lavorare in un mondo dove alle 4 del pomeriggio sembra già notte fonda.

Sarà che per me novembre è un mese triste e malinconico, dove ricordo solo un paio di ricorrenze: una triste, ed una significativa, come il crollo del Muro di Berlino 25 anni fa…quando io ero un ragazzino…smell like teen spirit.

Forse saranno quelle sopra le cause della mia settimana decisamente “no” e menomale che è finita, alleluja!!!

A pensarci bene però, la cosa che in questa settimana mi ha dato più fastidio, decisamente più fastidio è l’avere avuto a che fare con persone false, ignoranti e persino cattive.

Parlo di quelle persone da cui ognuno di noi…se non facente parte di una delle categorie appena elencate dovrebbe stare alla larga il più possibile, da non toccarle neanche con un bastone queste persone, mai.

Anzi, vado oltre, ognuno di noi dovrebbe dedicare un piccolo spazio del proprio tempo a isolare queste categorie di persone, assolutamente inutili e dannose per il nostro futuro, che è già piuttosto complicato senza bisogno di essere “aiutato” da questi volontari del nulla.

Troppo cattivo!?!?…non credo, più semplicemente onesto nello scrivere ciò che penso e stufo di avere a che fare con questi squallidi personaggi che abitano il mio…nostro mondo, del resto la pazienza ha un limite, a casa di tutti.

Voi direte: “…e chi sei tu per stabilire chi è falso, ignorante e cattivo?…forse tu non lo sei mai stato?…forse anche tu fai parte di una di quelle tre meravigliose categorie e non te ne rendi conto, quindi meglio che stai zitto e impari la modestia!!!”.

Potreste avere anche ragione, oppure potrei rispondervi citando la famosa frase del Marchese del Grillo: “…perchè io sò io e voi non siete un cazzo!!!”.

Ovviamente sto scherzando, prima che qualcuno di voi che mi legge si senta tremendamente offeso…per così poco poi.

Certo, ognuno di noi, io compreso ovviamente, per almeno una volta nella vita abbiamo fatto parte di una delle tre categorie, se non abitato in una di loro per qualche tempo; ma un conto è rientrarci involontariamente, quasi per caso o consapevolmente una-tantum in una di queste categorie o in più di esse al contempo, mentre un altro conto è averne la tessera del club e partecipare alle esclusive attività sociali del circolo organizzate dagli esimi membri, con altezzosa nota di esclusività.

Purtroppo, mi tocca constatare che questi club non sono poi così tanto esclusivi, anzi, pullulano di nuovi membri tutti i giorni e i circoli della falsità, ignoranza e cattiveria aprono filiali in ogni dove, per dare un approdo ai propri membri, invogliando chi non ne fa ancora parte a tesserarsi il prima possibile.

Conoscete vero la regola dello Stronzo???…eccola:

Se sei una persona rispettosa, gentile, educata, socialmente attiva e che si prodiga per gli altri, in poche parole una persona di una normalità assoluta, bene, stai certo che quasi nessuno se ne accorgerà, dando per scontati i tuoi comportamenti.

Ma è sufficente che un volta…una sola dannata volta…magari avendo anche tutte le ragioni del mondo…ti comporti da stronzo, ed ecco che tutto quello che sei…che hai fatto in precedenza…che hai dato agli altri…puff…verrà cancellato in un attimo e tutti si ricorderanno di te come uno Stronzo della peggior specie, che voleva far credere a tutti di essere una persona gentile, educata e rispettosa e che invece…

 

Al contrario, se uno Stronzo nato, cioè uno che se ne è sempre sbattuto di tutto e tutti, che ha guardato sempre e unicamente a se stesso, dove il minimo è che “il fine giustifica i mezzi”, dove conta solo “lui” come se gli altri non esistessero e con loro le regole della vita.

Ecco che se per una volta…magari per sbaglio o magari anche consciamente , lo Stronzo di turno compie un’azione, un gesto del tutto normale, come tutte le persone normali…educate, rispettose e gentili…ecco che questo Stronzo viene accolto agli occhi della comunità come un grande esempio, come uno che “non è quello che si pensa”…perchè hai visto?!?!? “…non è vero che è così Stronzo, se è riuscito ad essere gentile per una volta, anzi è proprio una brava persona, da portare come esempio”.

 

Ed ecco che abbiamo l’elogio dello Stronzo, completamente sdoganato e accettato tra di noi comuni mortali, educati, rispettosi degli altri e socialmente presenti, che dire???…se non che purtroppo è così, o forse lo è sempre stato.

Ok stop con le polemiche e con le mie paturnie, ma la rabbia è rabbia, ed essendo un sentimento animale ancor prima che umano, deve essere sfogata, altrimenti rimugina dentro e fa danni, peggio ancora.

Si dice spesso che per esistere e dare un senso alla propria esistenza e alle proprie azioni, un “buono” ha bisogno di un “cattivo”…del resto che spessore avrebbero agli occhi dei più le gloriose e riparatrici azioni del “buono”  ai dei danni compiuti dal “cattivo” di turno?

Ora non sta certamente a me dire chi siede dalla parte dei Buoni e tantomeno da quella dei Cattivi, ognuno ha le sue idee in merito, come sempre.

C’è anche chi sostiene che la vita senza Cattivi non sarebbe per nulla interessante, senza stimoli a fare del proprio meglio e piuttosto noiosa e ripetitiva…sarà.

Ma chi potrebbero essere oggi i Cattivi parlando di economia e mercati?

…e non dite che non ve ne frega niente, perchè della prima, l’economia, siete tutti coinvolti, sia chi lavora che chi no e dai secondi, i mercati, idem, perchè sono solo la reale e irreale trasposizione moderna dell’economia stessa.

Vediamo…i Cattivi moderni, agli occhi dei più potrebbero essere i politici, i grandi industriali senza scrupoli, i quali sono unicamente alla ricerca del solo profitto in giro per il mondo, magari aiutati dalle grandi banche o speculatori finanziari, come vengono chiamati oggi nel mondo moderno dove tutto ha bisogno di un nuovo vocabolo, di nuova assonanza per rendere meglio e con immediatezza l’accezione del concetto che si intende esprimere.

E i Buoni chi sarebbero allora?…mmmmmm difficile, non mi viene in mente nulla, nessuna categoria in particolare, forse le persone comuni?

Ma allora non c’è storia…nel senso che i Cattivi vinceranno sicuramente e senza neanche una goccia di sudore…troppa la differenza di forze in campo e troppa l’ingenuità dei Buoni, le persone comuni…e per bene aggiungo io.

Ma ecco che, come in ogni storia dove è presente il duello tra il bene e il male, come in ogni film made in Hollywood che si rispetti…ecco che in soccorso dei Buoni arrivano i Nostri, ovvero nuove creature mutanti che con i loro super-poteri ci aiuteranno a sconfiggere i cattivi

E allora chi sono questi novelli X-Men che ci aiuteranno a noi (Buoni) a sconfiggere loro (Cattivi) ed uscire dalla fottuta situazione di crisi finanziaria-economica-sociale che viviamo dal 2007?

Azzardo, questi mutanti sono le Banche Centrali (BC), moderni salvatori delle Patrie sprofondate in disgrazia economica sotto i colpi della crisi imperante.

Un attimo…con calma…prima dobbiamo accertarci che questi mutanti, questi X-Men siano realmente dalla nostra parte, quella dei Buoni e che, tra di loro non ve ne sia qualcuno che, consapevole dei propri super-poteri venga lusingato dalle sirene dei Cattivi e si schieri con loro, dove avrebbe gioco piuttosto facile a sopraffarci.

Banche Centrali = X-Men = Mutanti : ovvero fredde Istituzioni con alla base natura umana, ovvero persone tecnicamente molto preparate a prendere decisioni che sono/dovrebbero essere a supporto delle varie economie,  con risvolti diretti sull’aspetto sociale sottostante, cioè noi, il nostro lavoro e le nostre vite.

Che le Banche Centrali siano mutate in questi ultimi anni, in relazione all’evolversi della crisi è piuttosto evidente, quando non anche dovuto, perchè senza le loro azioni, credo che staremmo peggio di quanto già non stiamo oggi, poi ognuno sa di casa sua.

Che le Banche Centrali siano dotate di super-poteri credo che sia evidente e pressochè superfluo parlarne, i fatti sono sotto gli occhi di tutti.

Che le Banche Centrali, con la loro natura e le loro azioni messe in campo sino ad oggi siano dalla parte dei Buoni, bèh è difficile stabilirlo, almeno per quanto mi riguarda, non ne sono del tutto convinto, nutro più di un dubbio, del tutto legittimo.

Un vecchio detto recita che “a pensare male si fa peccato, ma spesso…”

Ecco, non so se sono io che sto pensando male di quello che hanno attuato, che stanno attuando e che attueranno le Banche Centrali, e non so nemmeno se il mio pensiero dubbioso troverà le sue conferme, col tempo.

Mi spiego meglio:

– dal lontano autunno del 2008, l’ingerenza sui mercati da parte delle BC si è andata via via manifestandosi in tutta la loro reale potenza, aggressività e linee guida (forward guidance).

– le BC hanno poteri che altri player economici-finanziari non hanno e gli sfruttano per intervenire, combattere, annientare e risolvere i problemi economici-finanziari-monetari dei mercati, per primi quelli di loro stretta pertinenza e in seguito plasmare anche altri mercati a seguito dei propri interessi e obiettivi.

– mai in precedenza si è assistito a un così massiccio intervento delle BC sui mercati, sulle regole e sui governi degli Stati sottostanti.

– l’impatto dell’intervento delle BC è stato piuttosto evidente, sia nei termini che nella sostanza, dando respiro a molte economie e soffocandone altre, quasi sino all’asfissia.

– Siccome nothing lasts forever, even in the cold november rain“…ecco che anche qualcuno dei nostri X-Men si appresta al riposo, avendo esaurito quasi del tutto i suoi super-poteri, i quali dovranno rigenerarsi per nuove missioni future.

Quindi, per un X-Men, la FED, che si appresta a godersi il meritato riposo, dopo ben 6 anni di intensa attività e con notevole dispiegamento di super-poteri, attraverso le sue molteplici manovre di allentamento monetario ed espansione monstre del proprio bilancio; il tutto a favore dei Buoni e questo senza il minimo dubbio ovviamente…quando mai gli americani non sono stati dalla parte dei Buoni?

A continuare la battaglia contro i Cattivi, restano per ora altri X-Men, come la BOJ, la BOE e la PBOC, sempre con discreti super-poteri, ma non di assoluta eccellenza ed esclusività come quelli usati dalla FED, la quale ha ricoperto e ricopre il ruolo di “Professor X”, ovvero il fondatore e mentore degli X-Men.

La FED, è stata la prima ed unica Banca Centrale moderna ad aver intuito e capito per prima nel 2008,i reali pericoli a cui stava andando incontro l’America e di conseguenza il mondo intero, utilizzando al meglio i propri super poteri di telepatia e psionica proprio come Professor X.

Tutte le altre BC si sono mosse in un secondo tempo, “su indicazione” e in conseguenza di ciò che la FED andava via via facendo in ambito monetario, finanziario ed economico.

L’unica Banca Centrale a latitare, a non usare i propri super-poteri è stata la BCE, almeno sino al “whatever it takes” di Mario Draghi, alias Wolverine nel luglio del 2012.

Wolverine è un grande, un generoso, uno che non si tira mai indietro e affronta tutto e tutti come se fosse l’ultimo giorno, d’altronde lui e la sua pelle hanno capacità rigeneratrici dalle ferite inflitte dagli avversari e dispone di artigli taglienti, forgiati in una lega del tutto speciale, quando non esclusiva.

Wolverine Mario Draghi è un personaggio centrale in questa saga di X-Men, e quello che farà nei prox mesi sarà fondamentale, ancor di più di quanto già fatto sin qui, che non è poco.

Ora, volgendo lo sguardo dall’altra parte, quella dei Cattivi, non si scorge con chiarezza quanti siano e quali siano le loro intenzioni, del resto quando mai un Cattivo svela ai suoi avversari le sue reali intenzioni?!?!?…non sarebbe Cattivo sino in fondo vero!?!?

Dall’altra parte sappiamo che c’è Magneto (la crisi), contraltare, vecchio amico e ora acerrimo nemico di Professor X.

Di certo, noi comuni esserei umani siamo piuttosto in difficoltà nel fare fronte alla realtà di questi anni e consapevoli che da soli difficilmente riusciremo a sconfiggere i Cattivi, quindi cerchiamo in Professor X e nei suoi X-Men quell’aiuto che ci possa far vincere questa importante battaglia .

Non è facile scorgere le intenzioni di Magneto, soprattutto perchè si avvale di un X-Men veramente tosto, la bella e mutevole Mistica.

Mistica detiene uno dei poteri più avvincenti e inesorabili di sempre, puoi apparire sotto le più diverse sembianze e quindi ingannare chiunque, per trarne vantaggio e profitto per Magneto.

La battaglia è accesa, Professor X e Magneto sono là, nei loro rispettivi mondi, con i loro mega-super-poteri danno indicazioni a Wolverine e Mistica su come muoversi per avere ragione l’uno dell’altra e quindi portare lo scettro della vittoria a Professor X o Magneto.

 

Vedendola da questa prospettiva la finanza non è poi così noiosa e banale, almeno di domenica…ok I wanna be sedated.

 

Riproduzione riservata.

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...